Scottature solari, rimedi naturali

CONDIVIDI
scottature solari

L’estate porta con se il bel tempo per poter andare a mare, prendere il sole e mostrare alla fine delle vacanze una bella pelle abbronzata. Attenzione però al pericolo di scottature solari che, proprio in questo periodo, diventano un problema per molti, soprattutto per chi ha la pelle più chiara e sensibile. Prima di andare in spiaggia bisogna quindi prepararsi bene per evitare la scocciatura della pelle arrossata e per ottenere una perfetta tintarella.

Ecco alcuni consigli per il prima e il dopo esposizione al sole.

Prevenzione prima dell’esposizione al sole

Il primo passo consiste in una buona prevenzione: proteggere la pelle prima che abbia problemi è importante per la propria salute e il proprio aspetto. I prodotti più adatti per questo sono le creme solari, diffusissime e numerosissime, adatte per ogni tipo di pelle.

E’ importante scegliere una crema adatta al proprio fisico (le caratteristiche indicative sono il colore della pelle, degli occhi e dei capelli). Il grado di protezione dai raggi del sole della crema deve essere maggiore qualora si abbia una pelle molto chiara che è più soggetta alle irritazioni derivate dai raggi dannosi UVA e UVB. 

scottature-solari-crema-2

Inoltre, le creme solari, oltre a proteggere da scottature e ustioni, hanno varie formulazioni che contribuiscono (in diverse misure a seconda del prodotto) a mantenere il giusto livello di idratazione della pelle che normalmente tende a disidratarsi a causa dell’afa.

Vi sono infatti creme protettive arricchite con varie sostanze, come ad esempio olii nutritivi come l’olio di Argan, o con sostanze ammorbidenti e idratanti come il burro di karitè che elasticizza la pelle rendendola più morbida anche sotto il sole cocente. Alcune creme specifiche arricchite con principi anti-età possono anche contrastare rughe e piccole imperfezioni della pelle che il sole tende a mettere in evidenza e a peggiorare.

La gamma di scelta è senza dubbio vastissima, specie se si considerano anche i prodotti doposole: creme, lozioni e olii, che contribuiscono a rinfrescare ulteriormente la pelle, anche dopo un arrossamento dovuto all’esposizione prolungata al sole. 

Scottature solari, rimedi naturali 

Alle volte le creme solari vengono sottovalutate, non viene usata la giusta misura o il giusto prodotto, e ci si ritrova a dover fare i conti con delle fastidiose scottature o eritemi che minacciano di rovinare i giorni di vacanza. A cosa ci si deve rivolgere per cercare di alleviare il bruciore e il rossore, quali sono i migliori rimedi naturali contro le scottature solari?

aloe-vera-2

Come sappiamo molto spesso i  prodotti naturali si dimostrano  i più efficaci per la cura del nostro corpo, e questo avviene anche nel caso delle scottature. Esistono infatti più rimedi contro il rossore della pelle derivato dal sole che sfruttano i principi benefici di alcune piante.

Uno dei rimedi più efficaci per le scottature solari è l’aloe vera, una pianta con molteplici proprietà curative, lenitive e riepitelizzanti che viene usata per più scopi benefici per il nostro corpo. La si può trovare in commercio nelle erboristerie sottoforma di gel e, applicata sulle scottature, penetra fra gli strati della pelle accelerando il suo processo di rinascita e portando un’immediata sensazione di freschezza e sollievo grazie alle sue proprietà rinfrescanti che neutralizzano il bruciore e la secchezza della cute.

Un altro prodotto di diretta derivazione naturale ben efficace in queste situazioni è la crema alla calendula. Essa presenta caratteristiche benefiche molto simili a quelle dell’aloe. Essa, grazie alla sua ricchezza di vitamina A, agisce all’interno della pelle e la porta a rigenerarsi più velocemente a livello cellulare, guarendola dalle scottature solari in tempi più rapidi.

Fai da te, i rimedi della nonna

Esistono altri rimedi contro le scottature solari che sfruttano i prodotti naturali che ogni giorno ci troviamo ad avere a disposizione. Questi sono detti “rimedi della nonna” proprio perchè derivano dal tramandarsi di conoscenza di proprietà benefiche dei frutti che la natura ci fornisce e, nonostante siano piuttosto antiquati, molti di essi si dimostrano ancora oggi validissimi. Vediamone alcuni:

rimedi-fai-da-te

IMPACCO AL CETRIOLO

Per neutralizzare il bruciore della pelle non vi è nulla di meglio di un impacco rinfrescante. Dopo aver frullato la polpa del cetriolo e averla filtrata, basterà soltanto applicarla sulle zone interessate con un batuffolo di cotone.

ACQUA FREDDA

Sembra scontato, ma nella sua semplicità è davvero un rimedio immediato e efficace. L’applicazione di un impacco di acqua fresca impedisce il rigonfiamento della pelle nella zona bruciata dal sole, garantendo anche un sollievo rinfrescante.

LATTUGA

Un altro impacco propedeutico è quello alla lattuga. Basta bollire delle foglie di lattuga, raccogliere l’acqua in cui hanno bollito e, dopo che si è raffreddata, applicarla sulle scottature.

LA PATATA

Appoggiare una fetta di patata cruda sulla  zona interessata dalla scottatura è un vero toccasana in quanto il tubero contiene alte quantità di solanina che ha un effetto calmante sulla pelle infiammata raffreddandola, riducendo la sensazione di bruciore e impedendo inoltre il comune formarsi di bolle d’acqua o escoriazioni dovute alla scottatura.

IL LATTE

E’ fra le fonti di idratazione maggiori e la sua alta concentrazione di grassi fa si che abbia effetti lenitivi che plachino il bruciore e aiutino la rigenerazione della pelle. Anche in questo caso deve essere applicato con impacchi delicati sulla zona bruciata, ed è preferibile che sia intero affinchè contenga le sostanze benefiche che lo distinguono. In mancanza di latte può anche essere usato dello yogurt che è quasi altrettanto idratante ed emolliente.

UN BEL BAGNO RIGENERANTE

Il metodo più classico per alleviare il bruciore, un bagno in acqua tiepida. Per avere effetti ancora più benefici sulle scottature solari si può aggiungere nella vasca un bicchiere di aceto di miele o di farina d’avena o mezzo bicchiere di bicarbonato di sodio.


NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO